Febbre del Nilo, il punto sulla situazione



Il 21 Ottobre 2011 il CESME,
Centro di Referenza Nazionale per lo Studio delle Malattie Esotiche , ha pubblicato un documento intitolato West Nile Disease in Italia nel 2011 in cui ci aggiorna sulla situazione epidemiologica grazie ai dati forniti dal Ministero della Salute.

Gli studi del Centro hanno riguardato:

  1. Sorveglianza su uccelli stanziali di specie “sinantropiche”, cioè quelli che vivono in ambienti abitati dall’uomo

  2. Sorveglianza su equidi

  3. Sorveglianza entomologica (zanzare)

  4. Sorveglianza dell’avifauna selvatica di specie migratorie

I dati epidemiologici nell’uomo confermano 13 casi di forme neuro‐invasive di West Nile Disease. Ai sensi della Circolare del 15 giugno 2011 “Sorveglianza dei casi umani delle malattie trasmesse da vettori con particolare riferimento alla Chikungunya, Dengue e West Nile Disease ‐2011” sono stati notificati in Italia:

8 casi nella Regione Veneto: sei in provincia di Treviso (il 12 settembre 2011 una delle persone che ha contratto l’infezione è deceduta), uno in provincia di Venezia, uno in provincia di Belluno

1 caso nella Regione Toscana : in provincia di Pisa;

2 casi nella Regione Sardegna: tre provincia di Oristano (una delle persone che ha contratto l’infezione, Michele Maggino 34 anni di San Vero Milis, è morta), uno in provincia di Olbia.

Il CESME ha anche elaborato una brochure in cui si spiega che cosa è la West Nile Disease, da dove viene, quali sono le caratteristiche biologiche del virus, la storia e la distribuzione geografica, le modalità di trasmissione, i vettori, gli animali recettivi, la mortalità/letalità, le diagnosi e la profilassi.

E qui ci tranquillizza sapere che: la maggior parte delle persone infettate dal WNV non sviluppa segni clinici. Il 20% ha sintomi simili a quelli di una normale influenza. Meno dell’1% presenta grave sintomatologia neurologica classificabile in tre sindromi principali: meningite, encefalite, poliomielite (paralisi flaccida acuta).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...