Seconda edizione di Tramatza Street Art, domenica 3 giugno


Per  il secondo anno consecutivo  l’Ass.to Servizi Sociali e Politiche Giovanili del Comune di Tramatza, in collaborazione con  l’associazione Nel Sinis e il Gruppo Giovani di Tramatza, promuove l’evento denominato Tramatza Street Art II edizione.
L’evento ha lo scopo di offrire ai giovani uno spazio fisico in cui dare libero sfogo all’espressività e creatività attraverso  il writing, la musica, e altre forme espressive proprie della cultura giovanile. Verrà offerta ai giovani la possibilità di essere protagonisti e promotori nel processo di riqualificazione degli spazi urbani in un contesto educativo in cui verranno promossi i valori della legalità e del rispetto per l’ambiente.
Il programma della manifestazione prevede le seguenti attività: Writing contest (sul tema della natura e rispetto dell’ambiente e del nostro territorio),  Writing Laboratory, Giocoleria, Dj Set,  Break Dance, Mceeing, Freestyle. Open live
Ako, Phablo, Smiffy  from  Black Noize e il concerto di Rayden from Onemic – Prima data in Sardegna per la presentazione ufficiale del suo nuovo disco.
La manifestazione si terrà domenica 3 Giugno 2012, dalle ore 13.00 presso l’oratorio parrocchiale di Tramatza.

  • Ore 13.00 Start Writing & Giocoleria Laboratori
  • Ore 14.00 Dj Set by BRICK HOUSE
  • Ore 18.00 Break Dance – Open floor
  • Ore 19.00 Premiazione Contest Writing
  • Ore  19.30 Open live music – Ako, Phablo, Smiffy from Black Noize
  • Ore  20.30 RAYDEN from Onemic (TO) – Prima data in Sardegna per la presentazione ufficiale del suo nuovo disco .
  • Ore  22.00 Termine manifestazione
  • link alla pagina facebook dell’evento: http://www.facebook.com/events/268354573259040/?ref=ts
Annunci

3 thoughts on “Seconda edizione di Tramatza Street Art, domenica 3 giugno

  1. Peccato, sono al Girotonno, se no avrei fatto un salto volentieri. Anche per salutare i tramatzini (si dice così?) che, grazie ad un’amica del posto, ho avuto modo di conoscere in passato. Bell’iniziativa comunque!

  2. Bravi i tramatzini, manifestazioni come queste hanno un valore artistico e sociale allo stesso tempo perché danno la possibilità agli artisti di esprimersi e contribuiscono a determinare la categoria dei wrighters che sono ben distinti dai vandali. in bocca al lupo. mi spiace non poterci venire per un impegno precedente, Piero.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...