Buenos Aires e la Madonna di Bonaria. L’opinione di uno studioso argentino

foto: tottusimpari.blog.it

Il seguente articolo è basato sul lavoro dello storico argentino Arnaldo Ignacio Adolfo Miranda, pubblicato in “XXV años con la historia del Puerto de Buenos Aires 1983-2008” a cura della Junta de Estudios Históricos del Puerto Nuestra Señora Santa María del Buen Ayre y Barrio Puerto Madero, Buenos Aires 2008.

 Il culto di Nuestra Señora Santa María del Buen Aire ebbe origine in un promontorio

Continua a leggere

Annunci

Il 28 settembre la “Spesa in costume” a Oristano

Sconti dal 10% al 50% in un centinaio di negozi del centro di Oristano a chi si presenterà al momento dell’acquisto vestito con l’abito tradizionale. E’ questa l’iniziativa “Spesa in Costume” di cui hanno parlato i quotidiani nei giorni scorsi, ideata da Andrea Riccio, dell’associazione culturale Cavatappi d’idee, per la giornata del 28 settembre prossimo. A Riccio, che di professione fa il consulente di marketing, chiediamo come è nata questa proposta e qual è lo scopo.

“La mia riflessione è stata questa: sarebbe bello usare con maggiore frequenza  l’abito sardo. Perché, ad esempio, non si vede la gente che va a messa con l’abito della festa? Allora mi è venuto in mente di organizzare una giornata in cui venissero da tutta la Sardegna in città come si veniva in passato dai paesi per andare al mercato nei giorni di festa. Questo per giustificare l’utilizzo del costume di gala oltre a quello del costume di tutti i giorni, peraltro elegantissimo anch’esso” Continua a leggere